Taralli di Patate fritti con lo zucchero

Taralli di patate o chiamati anche zeppole di patate, vengono fritte e ancora caldi, vengono passati nello zucchero. E’ un ottimo dolce per la merenda. E’ una ricetta tipica napoletana in cui vengono fatti o nel periodo natalizio o alla festa del papà (il 19 marzo).

Taralli di Patate

Ingredienti:
1kg di Farina
700gr di Patate
1 cubetto di lievito di Birra
mezzo bicchiere di latte
4 Uova
1 cucchiaio di zucchero
un pizzico di sale

q.b. Olio per friggere
q.b. Zucchero semolato

Procedimento:
Lessiamo le patate e scoliamole.
Schiacciamo le patate (con lo schiaccia patate) e lasciamole raffreddare bene.
Riscaldiamo il latte (tiepido, NO BOLLENTE!) e sciogliamo il lievito di birra all’interno.
IMG_4669
Mettiamo la farina a fontana su una spianatoia.
Sbattiamo le uova con una forchetta all’interno della fontana di farina.
Poi aggiungiamo il pizzico di sale,il cucchiaio di zucchero ed impastiamo.
Infine versiamo il latte (con all’interno il lievito sciolto) ed amalgamiamo le patate schiacciate, e lavoriamo il composto.

IMG_4672
Quando l’impasto risulta essere morbido e non appiccicoso, iniziamo a stenderlo e formare i nostri taralli, aiutandovi con un pò di farina.

N.B.= Se l’impasto risulta troppo denso, aggiungiamo un pò di latte, se troppo liquido aggiungiamo un pò di farina.
Siccome nell’impasto ci sono le patate e sono molto umide ed acquose,l’impasto risulta essere quasi sempre molto morbido.

Allungate l’impasto di circa 15 cm con un’altezza di 1cm e formate il tarallo, chiudendolo bene, altrimenti durante la cottura si aprono.

IMG_4675

IMG_4674
Poneteli sulla spianatoia e facciamoli lievitare per circa 1/2 ore (quando il volume si è raddoppiato).

IMG_4676
Una volta che i taralli sono cresciuti, ci prepariamo per friggerli.
Mettiamo abbondante olio per friggere e facciamolo riscaldare bene.

Friggiamo 3/4 taralli massimo;IMG_4677

una volta dorati ad entrambi i lati,
facciamoli assorbire su carta assorbente

IMG_4718

e poi li avvolgiamo nello zucchero semolato (i taralli devono essere ancora caldi, ma assicuratevi che l’olio sia stato assorbito precedentemente).

IMG_4719
Infine, serviteli e gustatevi questo morbido e zuccheroso tarallo.
Ciaoooo!!!

 

Annunci

Castagnacci

IMG_3321

Castagnacci, chiamati anche panzerottini di castagnaccio oppure “ciciaruottoli” nel dialetto avellinese, sono dei tipici dolcetti campani che si preparano nel periodo natalizio. Hanno un ripieno di cioccolata, purea di castagne e caffè, alcuni utilizzano anche la purea di ceci e vengono ricoperti con una pasta fatta a mano e poi vengono fritti.

  • Ricetta per circa 70 pezzi di castagnacci

Ingredienti ripieno:
1kg di castagne
700gr di zucchero semolato
125gr di cacao amaro
mezza bustina di cannella
50gr di liquore Strega
750gr di cioccolato fondete
Caffè: 2 Caffettiere (da 3 tazze)

Ingredienti pasta:
2Kg di Farina
3 bicchieri Acqua
3 Bicchieri Vino Bianco (secco)
3 bicchieri olio di semi

  • Olio per friggere

 

Procedimento:

Puliamo e lessiamo le castagne; successivamente le schiacciamo con lo schiaccia patate, formando così una purea.

IMG_4721

IMG_4722

Successivamente aggiungiamo lo zucchero, il cacao e la cannella alla purea di castagne.

IMG_4726

In una pentola sciogliamo a fiamma lenta, il cioccolato a pezzi ed aggiungiamo anche il caffè.

IMG_4723

Quando il cioccolato si è sciolto completamente, lo versiamo all’interno della casseruola dove abbiamo la purea di castagna che abbiamo preparato precedentemente, e mescoliamo ed infine aggiungiamo il liquore strega.

IMG_4727

Il composto deve risultare una crema omogenea.

IMG_4632

Adesso possiamo preparare la pasta esterna dei nostri castagnacci; nel frattempo il composto di castagne di raffredda. Qualora diventi troppo solido, aggiungiamo un pò di caffè.

Impastiamo su una spianatoia farina, acqua, vino bianco (secco) ed olio di semi;

IMG_4595

dobbiamo avere un impasto elastico e liscio, ma non appiccicoso; lo metteremo in una ciotola con coperchio o avvolto da un canovaccio, in modo che non si secchi all’esterno.

IMG_4601

Con una macchina per la pasta dobbiamo tirare l’impasto (ovviamente poco alla volta), formando delle strisce lunghe e sottili. Inizialmente la lavoreremo un pò più doppia e successivamente la tiriamo un pò più sottile.

N.B.= Se la pasta risulta appiccicosa, infarinate un pò la pasta prima di stenderla.

IMG_4602

IMG_4612

Una volta giunti allo spessore giusto taglieremo con un taglia biscotti circolare dei cerchi, dove metteremo il nostro composto di castagne al centro.

IMG_4615

Poi chiuderemo a metà il nostro panzerottino e con una rotella lo ritagliamo al margine; infine sigilliamo bene con una forchetta, stando attenti a non bucarlo.

IMG_4616

IMG_4617

N.B.=La pasta rimanente dopo il taglio, se non è sporca di cioccolata, può essere impastata e riutilizzata.

IMG_4620

Infine preparate una pentola con abbondante olio per friggere (è preferibile l’olio di arachidi) dove appunto friggeremo i castagnacci. Controllate prima che l’olio sia bollente (immergete un pò di sfoglia dei castagnacci che butterete poi), e poi immergete i vostri castagnacci. Quando risultano dorati da entrambi i lati, li toglierete.

IMG_4619

Fateli raffreddare e poi servite con una spolverata di zucchero a velo.

Buona mangiata!!! Alla prossima ricetta… =)

IMG_4656

Trecce con lo zucchero

In questa ricetta ci sono 2 Lievitazioni.

Semplice e morbida brioche a forma di treccia con dello zucchero semolato in superficie, adatta per una buona colazione o merenda.

Diventa Fan sulla mia Pagina Facebook ed iscriviti sul mio Canale Youtube!! Ti Aspetto

Ingredienti:
250gr di Farina 0
250gr di Farina Manitoba
12gr di Lievito di Birra
70gr di Zucchero Semolato
70gr di Burro
125ml di Acqua
125ml di Latte
2 cucchiaini Essenza di vaniglia
1 pizzico di sale

Per Guarnire:
q.b Latte
q.b. Zucchero Semolato

Procedimento:
Pesiamo le farine e mettiamo a sciogliere il burro, in modo che dopo si raffreddi.
IMG_4478

Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua o nel latte tiepido, a vostra scelta, (NO BOLLENTE,blocca la crescita) e versiamolo all’interno delle farine, ed iniziamo ad impastare.

IMG_4479

Aggiungiamo lo zucchero e continuiamo a mescolare.
IMG_4480

Aggiugiamo all’impasto il burro fuso (NO CALDO) ed anche il pizzico di sale, e continuiamo ad impastare.

IMG_4481
Ora aggiungiamo anche l’acqua e l’essenza di vaniglia, impastate fino a quando il composto non risulti omogeneo e liscio.

Nel caso l’impasto risulti appiccicoso, aggiungete della farina; in caso contrario (ovvero che l’impasto risulti ancora disidratato) aggiungete dell’acqua.

IMG_4482

Lasciamo il panetto a crescere per almeno 2 ore in un posto chiuso come il forno, volendo anche con la luce accesa per agevolare la crescita, e copriamo la ciotola con una pellicola trasparente. -1°Lievitazione-

IMG_4483

Una volta che il panetto si è raddoppiato, dobbiamo formare le nostre brioche, io ho cercato di dare una forma a nodo-treccia, ma potete farle come volete. Ponetele direttamente sulla teglia o sulla griglia dove poi le cuocerete.

Ponetele in modo distanziato, perchè cresceranno.

Una volta data la forma, dobbiamo far lievitare le brioche per altre 2 ore. -2°Lievitazione-

IMG_4494

Passate le altre 2 ore, spennelliamo con del latte sulle nostre brioche crude e poi cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti.

IMG_4495

Una volta cotte, facciamole raffreddare giusto 5/10 minuti;

Prepariamo un piatto e mettiamo dello zucchero semolato; successivamente spennelliamo con del latte le brioche, una alla volta e poi passiamo la brioche spennellata nello zucchero.

IMG_4498

IMG_4500

Infine servite e mangiate queste dolcissime e morbidissime trecce zuccherate. Potete farcirle con qualsiasi crema a scelta. Ottima colazione e merenda, per grandi e piccini! 🙂

Alla prossima!!!!!

IMG_4501

Mostaccioli Campani

Ingredienti:
500gr di Farina
150gr di Zucchero
150gr di Mandorle tritate
3 Tazzine di Caffè
65gr di Cacao
150gr di Miele
mezza bustina di Pisto
mezza bustina di Bicarbonato di Ammonio
1 arancia spremuta
mezzo cucchiaino di Cannella

Procedimento:

Per prima cosa prepariamo il caffè, così nel frattempo si raffredda.

IMG_4343

Sciogliamo il miele però ricordate che se lo fate raffreddare troppo si indurisce.

IMG_4348

Tritiamo le mandorle.

IMG_4349

Mescoliamo la farina, lo zucchero, il pisto, il cacao, la cannella e le mandorle tritate.

IMG_4352

Aggiungiamo il caffè ed il miele, ed iniziamo ad impastare tutto.

IMG_4356

Mescoliamo il bicarbonato di ammoniaca nella spremuta d’arancia.

(Attenzione che il composto forma tanta schiuma e quindi erutta, quindi mescoliamo velocemente ed aggiungiamo subito all’impasto.)

IMG_4351

Una volta che l’impasto è omogeneo, stendiamo il composto.

IMG_4359

Se avete il tagliapasta a forma di rombo, siete agevolate. Altrimenti potete aiutarvi con un coltello oppure farli a forma di cerchio, o come volete.

IMG_4361

Mettiamo i mostaccioli su una teglia con della carta da forno. Distanziateli perchè in cottura cresceranno.

IMG_4364

Infornare a 180°C per circa 10 minuti (controllate sempre perchè il tempo varia a seconda della grandezza e dallo spessore).

I miei sono circa 5 cm con uno spessore di circa 1cm.

IMG_4366

Una volta cotti facciamoli raffreddare bene.

Dopo sciogliamo il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. (vi consiglio delle gocce di cioccolato adatte per copertura)

IMG_4368

Una volta che il cioccolato si sia sciolto, per mantenerlo caldo, lasciatelo con la pentola dell’acqua calda sotto.

IMG_4372

Immergete il mostacciolo nel cioccolato, aiutatevi con delle forchette, e poi appoggiate il mostacciolo su una teglia ricoperta con carta da forno e lasciamolo solidificare.

IMG_4370

IMG_4371

Adesso divertitevi con le decorazioni =)

Sono davvero buonissimi e morbidi. Dolce ideale natalizio. Ciaoooo alla prossima!!

IMG_4376

 

Biscotti Integrali con Miele & Cannella

La mia prima ricetta con la farina integrale e devo dire che sono abbastanza soddisfatta. Biscotti leggeri senza burro e senza zucchero, ma con del miele (zucchero naturale) ed un profumo di cannella. Ottimi per una buona colazione e davvero leggeri.

Ingredienti:
250gr di Farina Integrale
45ml di Olio di Semi
90 gr di Miele
1 cucchiaino di Cannella
1 cucchiaino di Lievito per dolci
1 uovo
Buccia d’arancia

Procedimento:

In una ciotola mescoliamo l’uovo e il miele, e poi aggiungiamo l’olio di semi.
IMG_3981

Grattugiate la buccia d’arancia all’interno della farina integrale.

IMG_3982

Aggiungiamo la farina integrale al composto di prima.

IMG_3985

Aggiungiamo il lievito e la Cannella. Lavoriamo fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.

IMG_3986

Ora stendiamo l’impasto con un mattarello e con dei taglia biscotti diamo una forma.

IMG_3989IMG_3990IMG_3991

Inforniamo per 15 minuti a 160°C.

E adesso servite i biscotti anche con un pò di miele. Spero vi piacciano.

IMG_3996

Baciii alla prossima!!!

IMG_4008

Pancake Americani

Cosa sono i Pancake?
Sono tipiche frittelle americane che solitamente si mangiano a colazione accompagnate da Sciroppo d’acero e noce di burro, buon abbinamento anche con la frutta fresca.

Sciroppo d’acero: non è altro che un miele fluido. Sciroppo zuccherino ottenuto bollendo la linfa dell’acero da zucchero e dell’acero nero. E’ qualificato come il terzo dolcificante naturale meno calorico (250 calorie x 100gr)ed h alti contenuti di sali minerali.Ha proprietà depurative ed energizzanti.

Ricetta

Ingredienti per circa 6 Pancake:
100gr di Farina
1Uovo
1 cucchiaino di Zucchero
1 cucchiaino di olio di semi
Latte qb (circa 1 bicchiere)
1 cucchiaino di Bicarbonato
un pizzico di sale

“Spazio alla fantasia”:
Sciroppo d’acero
Nutella
Panna
Miele
Noce di burro
Frutta

Procedimento:

Prepariamo la pastella sbattendo con una frusta (anche a mano) lo zucchero e l’uovo; IMG_3698

aggiungiamo un pizzico di sale ed iniziamo a setacciare la farina.IMG_3701

Aiutiamoci con il latte per ammorbidire l’impasto; quindi alternate farina e latte, in modo da rendervi conto se l’impasto risulta troppo liquido o troppo compatto.IMG_3702

Deve risultare un impasto bello denso.

Nel caso in cui sbadatamente aggiungete tutto il latte e vi risulta troppo liquido, aggiungete un pò di farina.. altrimenti vi usciranno le crèpes…ovvero sottili.

Aggiungiamo un cucchiaino di olio di semi ed infine mettiamo il bicarbonato.

IMG_3703

Facciamo riposare una mezz’ora l’impasto a temperatura ambiente.

Prendiamo una padella antiaderente e versiamo un colino di composto; vedrete che non sarà molto liquido e quindi non si allargherà molto.

IMG_3708

Quando si formeranno le bolle, vuol dire che dobbiamo girare il Pancake perchè d’altro lato è cotto ed inoltre, noterete che si stacca molto facilmente dalla padella, aiutatevi con una spatola o paletta da cucina.

IMG_3709

Fate cuocere anche dall’altro lato… ed i Pancake sono pronti per essere serviti e mangiati!!

IMG_3710

Divertitevi e gustate i Pancake con le creme che preferite; a mio parere l’accoppiata perfetta è Sciroppo d’acero e banana. Ottima colazione americana =)

IMG_3716IMG_3727

 

 

 

Muffin alle Carote (simili alle Camille)

Questi Muffin soffici e leggeri sono simili alle Camille, tipiche “Tortine alle carote” che sono spesso aromatizzate con l’arancia e le mandorle. Hanno un gusto molto delicato, per questi si abbinano facilmente a tanti aromi e frutta secca. Gustate questi dolcetti =)

Ingredienti per circa 12 Muffin:
150gr di Farina
1 uovo
80gr di Zucchero
50gr di Burro (o 40gr di Olio di semi ma attenti con il latte,altrimenti vi risulta un impasto troppo liquido)
100gr di Carote
120ml di Latte (circa)
mezza bustina di lievito
1 bustina di Vanillina
un pizzico di Cannella

Procedimento:
Prima di tutto peliamo e sciacquiamo le carote, e poi le tritiamo con un mixer.

IMG_3165

Sciogliamo il burro e facciamolo raffreddare per bene; nel frattempo sbattiamo con una frusta lo zucchero e l’uovo, in modo da ottenere un bel composto spumoso e poi aggiungiamo il burro che precedentemente abbiamo sciolto.IMG_3167

Aggiungiamo un pizzico di cannella al composto e setacciamo la farina all’interno,mescoliamo con una spatola, dal basso verso l’alto. Aggiungiamo anche la vanillina e la mezza bustina di lievito setacciata.

IMG_3169

Ora aggiungiamo piano il latte, non aggiungetelo tutto, ma semplicemente ammorbidiamo un pò il nostro impasto.

IMG_3170

Poi aggiungiamo le carote.

IMG_3171

N.B.=Siccome le carote sono molto umide se il nostro impasto risulta ancora denso, allora continuiamo ad aggiungere il latte; se risulta già abbastanza liquido, evitate di aggiungere il latte. Io mi sono basata sul mio impasto ed era circa 120ml di Latte, ma è una misura da valutare ad occhio. Nel caso in cui risulta troppo liquido l’impasto, setacciate un pò di farina.

Infine io ho aggiunto delle gocce di cioccolato bianco,ma giusto un cucchiaio.

IMG_3172

Potete anche non metterle; oppure potete aggiungere delle noci, delle mandorle o dei pinoli tritati, ma sempre un cucchiaio.

Riempire metà pirottino Muffin. Infornare a 180°C per circa 25 minuti.

IMG_3173

Come alternativa alle carote, è possibile mettere la Zucca 😉

IMG_3175

IMG_3185

Questi li qualifico dei Muffin Light =) Sono davvero ottimi e soffici.